Le nostre spedizioni

Ci piace guidare; non disdegniamo di trascorrere una notte a caricare i veicoli più disparati per partire all’alba verso una destinazione dove ci sono persone, come noi e come voi, che hanno bisogno di ciò che possiamo trasportare e consegnare direttamente nelle loro mani.
Lo spirito delle nostre spedizioni è questo; Drive4Aid… guidare per aiutare.
Aiutare le persone che per eventi catastrofici naturali, o per la follia umana, o per essere nate “nel paese sbagliato e nel momento sbagliato” si trovano in gravi condizioni di esistenza.

Supporta le spedizioni Drive4Aid

Drive4Aid – Europa

  • Mission to Ucraina 9
    >Completata<

    Missione Completata: Successo nella Nona Spedizione Umanitaria in Ucraina Bambini nel Deserto si è preparata con cura e determinazione per la sua nona spedizione umanitaria in Ucraina, un'impegnativa missione che ha preso il via dall'Italia il 6 dicembre 2023, con ritorno domenica 10 dicembre. Un'importante novità è la partecipazione attiva di Bambini nel Deserto Svizzera, uniti nel comune obiettivo di portare sollievo alla popolazione civile colpita dalla persistente situazione di conflitto, con un focus particolare sulla città di Chernovohrad, nell'oblast di L'viv.
    La missione ha visto la distribuzione cruciale di medicinali essenziali, tra cui molti salvavita, e materiale igienico-sanitario, oltre alla donazione di un'altra carrozzina elettrica per disabili. Quest'ultima donazione è destinata a migliorare la mobilità e la qualità della vita di un individuo che quotidianamente affronta sfide legate alla disabilità.
    In linea con la consolidata prassi, Bambini nel Deserto ha collaborato strettamente con la Fondazione per lo Sviluppo e il Cambiamento Strategico, nostro prezioso partner locale, per garantire il successo e l'impatto positivo di questa missione. Durante un incontro cruciale con i nostri amici e colleghi è stato gettato il fondamentale seme per l'apertura di un nuovo capitolo dell'Organizzazione Umanitaria Bambini nel Deserto in Ucraina. La sede sarà situata a Chernovohrad, nell'Oblast di Leopoli, un'area che richiede urgentemente assistenza e solidarietà.
    Il sostegno generoso e altruista di numerose persone, sensibili alla causa, ha reso possibile la realizzazione di questa missione. Questo dimostra la straordinaria forza di una comunità globale unita nel fornire aiuto a chi ne ha più bisogno.
    Bambini nel Deserto Italia e Bambini nel Deserto Svizzera riconoscono l'importanza di un impegno continuativo nel lungo termine. Ogni spedizione rappresenta un passo significativo verso la costruzione di un futuro migliore per coloro che stanno affrontando le conseguenze di una situazione di crisi.
    La nona spedizione in Ucraina segna un momento storico per Bambini nel Deserto, essendo la prima missione congiunta tra le sedi italiana e svizzera. Questo segna un nuovo capitolo di solidarietà e impegno nell'assistenza umanitaria internazionale.


  • Mission to Ucraina 8
    >Completata<

    Settembre 2023 abbiamo completato con successo la nostra ottava spedizione in Ucraina, un'impegnativa missione volta a fornire sostegno umanitario e monitorare l'efficacia delle iniziative precedentemente avviate.
    La spedizione ha visto il trasporto e la consegna di materiale sanitario essenziale, medicinali cruciali e un dono speciale: una carrozzina elettrica.
    Quest'ultima è stata donata a un giovane disabile ucraino, che non solo lotta contro le sfide quotidiane legate alla sua condizione ma è anche volontario della Croce Rossa Ucraina e Presidente della Fondazione per lo Sviluppo e il Cambiamento Strategico.
    Questo gesto simbolico rappresenta la nostra continua dedizione nel sostenere coloro che, nonostante le difficoltà, guidano iniziative significative per il benessere della comunità.
    La storia di collaborazione tra Bambini nel Deserto e la Fondazione per lo Sviluppo e il Cambiamento Strategico ha avuto inizio durante l'invasione della Federazione Russa ai danni dell'Ucraina.
    Da allora, le due organizzazioni hanno lavorato insieme per affrontare le molteplici sfide causate dal conflitto, con un particolare focus sulla fornitura di assistenza sanitaria e su progetti di sviluppo sostenibile.
    Un aspetto significativo della spedizione è stato il monitoraggio delle attività degli impianti NaClo30, installati nelle strutture sanitarie a luglio 2023.
    Questi impianti, finanziati dalla Regione Emilia Romagna, hanno contribuito in modo sostanziale al miglioramento delle condizioni igieniche nelle strutture ospedaliere di Chernovohrad.
    La spedizione di settembre 2023 rappresenta un ulteriore capitolo nella storia della nostra organizzazione in Ucraina.
    La combinazione di aiuto umanitario diversificato, supporto a individui con esigenze speciali e il monitoraggio attivo delle iniziative già avviate evidenziano il nostro impegno continuo verso il benessere e la salute della popolazione ucraina.


  • Mission to Ucraina 7
    >Completata<

    Luglio 2023 - La settima spedizione umanitaria condotta dall'Italia all'Ucraina ha rappresentato un significativo sforzo con l'obiettivo di migliorare le condizioni sanitarie nelle strutture ospedaliere della città di Chernovohrad, situata nell'oblast di L'viv.
    La missione ha visto il trasporto, la consegna e l'installazione di sei impianti NaClo30 per la produzione autonoma e a basso costo di Ipoclorito di Sodio Elettrolitico, un potente disinfettante essenziale in un contesto di guerra.
    La NaClo30 è prodotta dalla Medivac Srl di Parma azienda, specializzata in tecnologie sanitarie innovative già partner di Bambini nel Deserto in un progetto analogo portato a termine in Sierra Leone.


  • Mission to Ucraina 6
    >Completata<

    22 marzo –Il 22 marzo, a distanza di un anno esatto dall'inizio delle missioni in Ucraina, si è concluso con successo il sesto viaggio umanitario organizzato da Drive4Aid, progetto capitanato dalla ONG Bambini nel Deserto, con la collaborazione dell’Associazione Colibrì di Mantova che ha provveduto alla raccolta e stoccaggio di gran parte del materiale medico che è stato trasportato in Polonia a Tomaszów Lubelski, a pochi chilometri dal confine con l’Ucraina.
    Anche questa sesta spedizione è stata finanziata da Intesa Sanpaolo e sono stati consegnati, oltre al materiale medico, anche due ambulanze attrezzate e un fuoristrada che sarà utilizzato per gli spostamenti veloci su strade non sempre agevoli.
    In questo anno di missioni in Ucraina abbiamo trasportato e consegnato oltre 220 m3 di materiale medico sanitario (pari a tre container), lasciato tre generatori di corrente, un laboratorio oculistico completo, sette ambulanze, quattro furgoni e tre veicoli fuoristrada per un valore complessivo donato di oltre 700 mila euro.

    Scarica la relazione post missione


  • Mission to Ucraina 5
    >Completata<

    1 febbraio – 5febbraio 2023
    Completata la quinta spedizione alla frontiera tra Polonia e Ucraina e terza sostenuta grazie al generoso contributo di Intesa Sanpaolo.
    Come per le precedenti spedizioni gli equipaggi che hanno preso parte alla missione si sono dati appuntamento presso la sede di Golinelli Trasporti a Mantova Sud dove i veicoli sono stati caricati di materiale medico, chirurgico e sanitario.
    I veicoli per questa spedizione, donati alle autorità ucraine una volta giunti a Tomaszów Lubelski erano 2 ambulanze, un Renault Master e un Fiat Ducato, oltre a un veicolo Mitsubishi L200 4x4 attrezzato come autolettiga a quattro ruote motrici.
    Il percorso, ormai consolidato, da Mantova fino alla frontiera Ucraina è stato di poco superiore a 1.500 km attraverso Austria, Cechia e Polonia.
    La spedizione è stata caratterizzata da un grande freddo e due significative nevicate; la prima all'andata in Austria e la seconda subito dopo la consegna ha accompagnato gli equipaggi dalla frontiera con l'Ucraina fino a Cracovia.
    Gli amici ucraini, ancora una volta, si sono presentati all'appuntamento carichi di regali; cioccolatini e vodka!

    Scarica la relazione post missione


  • Mission to Ucraina 4
    >Completata<

    7 dicembre – 11 dicembre 2022
    Quarta spedizione alla frontiera tra Polonia e Ucraina e seconda sostenuta da Intesa Sanpaolo. Luogo di ritrovo degli equipaggi è stato ancora una volta Mantova Sud dove i veicoli sono stati caricati di materiale medico, chirurgico e sanitario depositato presso i magazzini della Golinelli Trasporti Srl sempre più partner logistico delle spedizioni a beneficio della sanità Ucraina. Oltre al materiale medico, sono stati caricati 2 gruppi elettrogeni.
    Come già organizzato a partire dalla terza spedizione il convoglio era composto da 4 veicoli; 3 di questi, due furgoni di cui uno attrezzato per il trasporto disabili e un veicolo 4x4, sono stati consegnati carichi del materiale ai rappresentanti ucraini mentre il quarto è servito da navetta per il rientro in Italia degli equipaggi.
    Degli 8 partecipanti alla spedizione oltre alla metà sono Soci di Bambini nel Deserto con precedenti esperienze nell'ambito di spedizioni umanitarie in Europa e in Africa.

    Scarica la relazione post missione


  • Mission to Albania
    >Completata<

    Mission to Albania è stata la prima esperienza per la nostra organizzazione nella “terre delle aquile” questo ci ha portato a vivere l’esperienza come uno scouting nell’ottica di gettare le basi per continuare a sostenere e aiutare concretamente e direttamente chi ha bisogno.
    La missione ci ha visto intervenire nell’impervia regione montagnosa posta alla frontiera con il Kosovo e il Montenegro grazie alla collaborazione anche delle autorità locali con le quali abbiamo consegnato materiale nella struttura sanitaria di Koplik, viveri a diverse famiglie che vivono in gravi situazioni socio-economiche, materiale didattico nella scuola locale oltre a una carrozzina elettrica e un sollevatore per disabili.
    Mission to Albania ci ha permesso soprattutto di approfondire la conoscenza di un popolo generoso e ospitale come quello albanese.


  • Mission to Ucraina 3
    >Completata<

    6 ottobre 2022 terza spedizione alla frontiera polacco ucraina finalizzata alla consegna di un ambulanza, due veicoli carichi di materiale sanitario, generatori di corrente, medicinali specifici richiesti. Prima delle spedizioni sostenute dalla Banca Intesa San Paolo.

    Scarica la relazione post missione


  • Mission to Ucraina 2
    >Completata<

    2 giugno 2022 seconda missione in Polonia per portare materiale medico, chirurgico, sanitario e medicinali oltre alla consegna di una seconda ambulanza destinata a operare nell’area di Chernovograd.


  • Mission to Ucraina 1
    >Completata<

    23 marzo 2022 spedizione composta da 6 veicoli che ha visto collaborare diverse associazioni italiane focalizzate sulla consegna di materiale medico chirurgico a Rzeszów in Polonia al confine con l’Ucraina.
    Nel corso del viaggio si è provveduto a consegnare un’autoambulanza a volontari ucraini che hanno provveduto a farla arrivare a Kiev.


Drive4Aid – Africa

  • Milano - Marrakech
    >Completata<

    Raid solidale Milano - Marrakech in sella a un Velosolex, senza assistenza al seguito, per progetti di istruzione e formazione.
    La partenza è prevista per il giorno 15 aprile 2023, da Milano, la meta è Marrakech, dove è in essere un progetto della ONG Atlas Kinder, per bambini orfani ed abbandonati.
    L'obiettivo è arrivare in circa 15 giorni dalla partenza, considerando gli ultimi giorni come dedicati a spendere il ricavato e portarlo sul posto ai bambini.
    Viaggio lungo e senza ausilio di mezzi di appoggio, circa 3.000 km, in sella a un Velosolex degli anni '70: praticamente una bicicletta azionata da un motore sulla ruota anteriore.
    L'obiettivo della raccolta fondi è quello di raccogliere €1.000 di cui almeno €300 saranno utilizzati, una volta che sarà giunto a Marrakech, per acquistare materiale didattico (quaderni, penne, matite e colori) che consegnerà direttamente ai bambini ospitati dalla struttura che ospita bambini orfani o abbandonati.
    Il resto dei fondi saranno devoluti a favore del progetto Garage Italia; una scuola professionale a Ouagadougou in Burkina Faso che ospita ragazzi di strada o in gravi condizioni socio-economiche e che hanno un sogno: diventare meccanici di moto e scooter.


  • Mission to Senegal
    >Completata<

    20 ottobre – 7 novembre 2022 una lunga marcia che dopo la navigazione da Genova a Tangeri ha visto due equipaggi costeggiare l’Oceano Atlantico attraverso il Regno del Marocco, la Repubblica Islamica della Mauritania per arrivare alla fine in Senegal.
    A Toubacouta, nella regione del Sine Saloum, il team tutto al femminile delle Ciapine, ha provveduto a consegnare una Fiat Multipla, la Ciapina, alla cooperativa di donne Le Lionesses du Sine Saloum.
    Il veicolo consentirà a questo dinamico gruppo di donne di trasportare i prodotti agricoli ottenuti all’interno del loro appezzamento orticolo. Il secondo veicolo, un'autoambulanza Fiat, è stata messa a disposizione del locale dispensario che copre un area di oltre 50 villaggi. L’ambulanza fa parte di un ampio programma di sostegno alla sanità senegalese all’interno del progetto “Insieme per Federica”.


  • Mission to Marocco
    >Completata<

    18 agosto 2022 partenza dal porto di Civitavecchia per sbarcare 52 ore dopo a Tangeri Med con un obiettivo specifico; consegnare un ambulanza, donata dalla Misericordia di Barberino nel Mugello (FI), alla comunità del villaggio di Douar Lakrarma a  70 km a nord di Marrakech.
    La comunità non disponeva infatti di un veicolo per le emergenze sanitarie in grado di trasportare i casi più gravi e urgenti in una struttura sanitaria.


Supporta le spedizioni Drive4Aid

Questo sito utilizza i cookie per garantire un'esperienza ottimale. Continuando a utilizzare questo sito, l'utente accetta il loro utilizzo. Per saperne di più sulla nostra politica sulla privacy.
Privacy Policy
 Drive4Aid

Credits    Thomas Mantero Comunicazione Creativa

Drive4Aid è un programma coordinato da Bambini nel Deserto ONLUS
Sede Legale in Via Casoli 45 e Sede Operativa Via Canaletto 88 41123 MODENA (MO) Italy
Cod Fattura Elettronica: USAL8PV
IBAN: IT 55U 03069 09606 1000 00188874